1 febbraio 2015
1 Febbraio 2015, Commenti Commenti disabilitati su Cosa mi piace del diritto

Ricordo che fin dai banchi di scuola sognavo di diventare archeologa per andare alla ricerca di tesori perduti, proprio come il mitico Indiana Jones; poi, però, ho pensato che scavando terreni sarei potuta imbattermi in insetti, quelli appartenenti alla famiglia degli aracnidi in particolare, e così, considerata la mia fobia, ho iniziato a guardare le stelle.

Ho pensato, allora, di studiare astronomia per osservare le stelle da vicino, per conoscerne le caratteristiche morfologiche, ma poi mi sono resa conto che delle stelle volevo solo apprezzarne la bellezza e viverne la magia nelle calde notti d’estate.

Ho quindi iniziato a guardare davanti a me, né a terra, né in cielo, ma semplicemente attorno a me e finalmente ho capito ciò che davvero volevo fare “da grande”: “vorrei difendere il mondo dalle ingiustizie”, continuavo a ripetere a me stessa.

Non sapevo ancora che cosa concretamente avrei potuto fare, ma ormai un’idea forte, un progetto di vita, si stava radicando in me…

Ed ecco che un giorno qualunque, una fredda giornata di sole, guardando negli occhi una delle persone più importanti della mia vita, ho esclamato: “Da grande voglio fare l’avvocato!”.

Brava, sono contento!” è stata la sua risposta…e ho visto quegli occhi brillare…e vedo ancora oggi, ogni giorno, quella stessa luce negli occhi dell’altra persona a cui tengo di più al mondo…

Così è iniziata la mia storia professionale.

Così è nato il mio Studio Legale.

Sto costruendo me stessa quotidianamente, senza eredità forensi, ma con tanti sacrifici, con le mie sole forze e con un’eredità ben più importante: quella fatta di umiltà e di valori che mi sono stati insegnati dai miei genitori e che ogni giorno provo a rispettare, nel lavoro, ma anche nella vita.

Sono innamorata del mio lavoro e farò quotidianamente, costantemente, quanto è in mio potere per far si che il Diritto diventi parte integrante della giustizia applicata alla realtà, quella che ho davanti a me, né a terra, né in cielo, ma semplicemente attorno a me.

E’ una mission, questa, che forse sarà tortuosa, non mancheranno difficoltà, ma sarà senz’altro entusiasmante; ed anzi, quelle difficoltà contribuiranno a rendere più eccitanti i momenti in cui raggiungerò i miei traguardi. Il mio Studio, questo stesso sito ne sono la prova…

Fondamentale sarà la presenza della mia famiglia e dei miei amici, nonché la vicinanza di coloro che vorranno seguirmi.

Un abbraccio.